Archivi categoria: Novità Auto

Home

208 E E-208 : LE NUOVE PEUGEOT

Altra indimenticabile, la Peugeot 208 riesce a far parlare di se anche in quest’anno 2019. Davanti alla sua grande rivale, la Renault Clio 5, la 208 riprende forza. Rimonta tra la gamma delle sue motorizzazioni, benzina e diesel. Si distingue anche per stile e per quell’aria sportiva. La prima battezzata dal leone in versione 100% elettrica, questa nuova Peugeot 208, si rinomina e-208.

Nuova Peugeot 208 : lo stile contemporaneo

Ufficialmente lanciata al Salone di Ginevra nel 2018, la nuova Peugeot 208 si differenzia grazie alle sue linee, inconfondibili.

Il design interno ed esterno è stato ripensato per un maggiore glamour sportivo. Acquista 7 cm in lunghezza rispetto al modello precedente, meno alta e più larga. Una nota di dinamismo su tutta la carrozzeria.

La 208 sul davanti crea lo spazio per una bella calandra e nuovi fari LED dall’aspetto molto particolare e ricercato. Questi hanno la sembianza di graffi, sfumano di originalità una carrozzeria che non si dimentica. Il design posteriore non è da meno con un rinforzo futuristico, marchio incontrastabile di un carattere presente.

A bordo, l’abitacolo è più grande e la zona per organizzarci è notevolmente più confortevole. Una modernità che si aggira negli interni auto e si mostra in tutto il suo splendore per il suo sistema strumentale 3D e i-cockpit. Uno schermo tattile da 5 a 10 pollici accompagna la personalizzazione scelta.

Tutti i modelli saranno equipaggiati da una condotta semi automatica “Drive Assist”. Questa sarà disponibile sulle 508 e 3008 della casa automobilistica.

Una piccola gamma dai grandi prezzi

La gamma si compone:

  • Cinque finizioni: Like, Active, Allure (il cuore della gamma che dovrebbe rappresentare la maggioranza delle vendite), e infine la GT Line e GT, le più alte nella gamma.
  • Tre le motorizzazioni: benzina da 75, 115 e 130 cv. Anche un diesel da 100 cv.

Più costosa della Clio 5, la sua principale concorrente, il prezzo della nuova Peugeot 208 modello base (Like 1.2 PureTech 75) dovrebbe tenersi sui 16 000 €. Una tariffa che si giustifica, grazie ai nuovi elementi presenti nella vettura, tra questi gli accessori di una sicurezza ottimale.

Una versione 100 % elettrica con la Peugeot e-208

Stesso look, stesse dotazioni, stesse finizioni, ma un motore completamente diverso!

Osa la Peugeot che va contro corrente al mercato, crea, infatti, una 208 e non la differenzia in versione elettrica. Tutto rimane uguale, davvero tutto! Tranne ovviamente, il motore!

Sul mercato all’inizio del prossimo anno 2020, tarderà quindi solo qualche mese rispetto alle quasi gemelle dai motori termici. Proposta in versione 136 cv, offrirà un’autonomia da 340 km.

Le attese sono grandi da parte della Peugeot che si aspetta e spera, un’influenza del 15% sul totale delle vendite. Una seria concorrente della Renault Zoe. La Peugeot e-208 dovrebbe essere venduta a circa 30 990 €.

Aperte le prenotazioni delle sue due versioni, la nuova Peugeot 208 è arrivata con qualche mese di ritardo sul mercato rispetto alle avversarie ma, non ha intenzione di farselo pesare!

Vi siete lasciati sedurre, da questa nuova Peugeot 208 e volete ora proteggerla e personalizzarla ai vostri gusti? Scoprite tutte le nostre offerte con i coprisedili auto, tappetini auto e tappetini bagagliaio, non importa quale finizione avete scelto, noi abbiamo la soluzione per voi.

Buon viaggio a tutti dalla Stilistauto.it

 

7 CONSIGLI PER SOPRAVVIVERE I LUNGHI VIAGGI IN AUTO CON I PIU’ PICCOLI

Le vacanze sono oramai finite? Allora questa volta siamo in ritardo. Se invece come molti di noi, le vacanze sono proprio alle porte (meno male !) o se ancora quei lunghi week-end sono un’abitudine, viste la temperatura e la voglia di vacanza…….Ebbene abbiamo qui un articolo che vi potrebbe proprio interessare, i lunghi tragitti in auto, sono ahimè parte delle vacanze con l’insidia di tradursi in maratona di sforzi e frustrazioni su quattro ruote. Un lungo viaggio abbiamo visto può essere difficile con il vostro amico a quattro zampe, figuriamoci con un piccoli neonato o dei bimbi in auto, anche se più grandi la noia è dietro l’angolo. Ecco qui allora, i nostri 7 consigli, e se non abbiamo la formula magica, di sicuro proviamo a sperimentare!

 

 

Consiglio n°1: siate chiari sulla durata del viaggio

 

A partire da una certa età, il bambino è in grado di comprendere e di anticipare la durata di un viaggio. Se volete evitare il famoso ” Siamo quasi arrivati?” “, siate chiari e onesti sulla durata del viaggio previsto in auto.

Spiegate chiaramente al vostro bambino il tempo nel quale dovrà sedersi in auto. Potete tracciare insieme, prima di partire l’itinerario su una mappa, indicando i vari posti dove vi fermerete per delle belle pause in famiglia. Soprattutto quando questi hanno per lui un diretto interesse: ” Ci si ferma da quel ristorante, dove puoi mangiare un bel piatto di pasta….” ; ” Ci fermeremo vicino a quel bel lago, possiamo fare un salto in acqua veloce…

Inutile nascondere la verità ai piccoli o meno piccolo si sa’ quando un viaggio è lungo, ce ne accorgiamo tutti. L’Onesta premia perché il vostro bambino sa dal principio cosa si aspetta.

 

Consiglio n°2: in auto ci vestiamo comodi

 

I lunghi tragitti in auto con neonati o bambini più grandi sono dure prove, dove la pazienza è in prima linea. Senza doverli lasciare direttamente in pigiama, pensate che forse il momento per quella bella tenuta non è nell’auto. Questo è il momento per delle tenute leggere e soprattutto extra comode, il dover star seduti delle ore è già abbastanza fastidioso da solo. Via libera ai pantaloni da ginnastica e la maglietta larga e piacevole, tutto ciò che sia facile da portare.

Fate attenzione che il vostro piccolo o meno piccolo, sia ben istallato, cinture di sicurezza e via dicendo, tutto nel pieno rispetto delle regole previste dal codice della strada.

 

Consiglio n°3: i piccoli dormono e voi guidate

Il più grande trucco per aggirare quel lungo viaggio ? Alla guida quando i piccoli fanno il loro riposino pomeridiano,
il viaggio sembrerà più breve per tutta la famiglia. Partire per un lungo viaggio con bambini piccoli, resta una bella missione ma, se scegliamo quelle ore pomeridiane, dove sono consueti dormire, o la sera stanchi dopo una lunga giornata o ancora di notte, faremo del nostro viaggio un’esperienza certamente più gradevole.

Consiglio n°4 : attenzione alla noia

Lasciare i bambini senza nulla da fare durante il viaggio in auto, equivale a dare il benvenuto alla noia e si sa chi si annoia si lamenta e disturba la concentrazione degli altri, in questo caso voi alla guida. Cercare di restare concentrati sulla strada mentre i piccoli dietro strillano ? Missione impossibile e certamente pericolosa.

Secondo l’età del vostro bambino, le idee sono innumerevoli.

  • Sì alla lettura

Sotto forma di libri sensoriali o pieni d’immagini per i più piccoli, riviste o fumetti per i più grandi, la lettura è un eccellente compagno per non annoiarsi e addirittura imparare cose nuove durante quel viaggio così lungo. Se il divano posteriore della vostra auto è occupato dai più piccoli, allora perché non registrare una storia letta da voi con la propria voce, la riconosceranno e ne saranno felici.

  • Benvenuti giocattoli

Preparate una borsa con i suoi giochi preferiti. Preferite ovviamente i giochi dalle piccole dimensioni, facili da prendere come i piccoli personaggi del lego o del playmobil, le barbie o dei peluche. Non esitate poi a investire in piccoli giocattoli, la novità lo sappiamo attira l’attenzione e voi volete proprio la sua attenzione, il suo entusiasmo nel giocare seduto per ore nell’auto.

  • Viva la creatività
    • Un piccolo diario, qualche penna colorata e il gioco è fatto. Disegnare è una delle attività preferite dei più piccoli. Non esitate a suggerire delle tematiche, potete proporre di disegnare per esempio degli animali che possono trovarsi nella giungla, nella foresta, nel mare etc..
    • Gli adesivi, altro alleato dei viaggi. I bambini adorano incollare, comprategli un foglio di piccoli adesivi tutti da scoprire incollare, ancora una volta la novità unita a un’attività sedentaria giocherà un bel ruolo e farà del vostro viaggio un momento piacevole.

 

  • I giochi da fare in famiglia

I classici dei lunghi viaggi in famiglia. Avete capito ? Quelli dove giochiamo insieme in auto, indovina che animale ha in testa, i frutti che iniziano con la lettera m, le città che si trovano e via dicendo. Ci siamo capiti, quei vecchi giochi, dove nulla è da comprare, solo la nostra voglia di giocare insieme, la creatività può essere senza limiti e le risate garantite.

 

  • La musica

Protagonista e alleata che addolcisce qualsiasi momento. Il pretesto della distrazione ideale, chi è che canta ? Come s’intitola ? Scaricate la vostra playlist favorita e quella dei vostri piccoli, uno per volta mette la sua canzone preferita e ancora mille modi di passare il tempo possono nascere da una canzone insieme…… Potrete improvvisare un karaoke, abbassate il volume e provate a seguire la canzone, rialzate e vedete se siete a tempo….solo un’idea delle mille che potete usare a vostro favore per una vacanza che comincia alla partenza.

  • Gli schermi

Limitandoli il più possibile, rimangono inesorabilmente delle soluzioni ultime quando più nulla funziona. E allora, un momento sullo schermo con il film preferito, un gioco o una storia può prolungare la pazienza del vostro bambino e , giusto il tempo di arrivare a destinazione. Ricordiamoci bene di non superare un’ora di tempo e mai sotto i tre anni di età.

Consiglio n°5 : spuntino si !

Preventivate un piccolo sacco per sgranocchiare con quello che il vostro bambino preferisce e non sempre è autorizzato ad avere. Cediamo pure sulle patatine o sulle caramelle per una volta, sempre ricordando di non esagerare. Infatti, bisogna tenere conto che gli zuccheri aumentano l’energia del vostro bambino, trovandosi seduto in auto, non vogliamo diventi una bomba energetica. Da non dimenticare, un must assoluto, il biberon con l’acqua per i più piccoli, e una semplice bottiglia d’acqua per voi e i più grandi.

Consiglio n°6 : l’importanza delle soste

 

Per non affaticarvi troppo e non esaurire la pazienza dei vostri piccoli, ogni due ore una sosta fa bene a tutti. Forse aumenta la durata complessiva del vostro viaggio ma, si sa, meglio arrivare dopo ma con un bel viaggio alle spalle. Fermatevi spesso per sgranchire le gambe e prendere aria, se possibile in un luogo con un’aria di giochi che sarà benvenuto con i bimbi immobilizzati per ore nella vettura. Niente di meglio di una corsa sullo scivolo e un giro d’altalena.

Consiglio n°7 : auto pronta per il viaggio

 

In ultimo e non per importanza, un’auto pronta e ben organizzata. Ancora meglio, un’auto riorganizzata perché un lungo viaggio richiede inevitabilmente una diversa organizzazione. Per i più piccoli, il biberon, i pannolini, tutto ciò che è più utile a portata di mano.

Per i più grandi, un’organizzazione con piccoli vani è ideale. Giochi, libri, colori, merendine e acqua possono tutti avere il loro posto. Più tutto sarà organizzato e a pronta di mano più è facile per i vostri bambini decidere loro stessi come passare il tempo avendo tutto a portata di mano.

Infine, pensiamo bene che un lungo viaggio peserà su tutti e anche sui vostri sedili e su tutto l’abitacolo. Lo sgranocchiare nell’auto, le bibite, i colori, tutte minacce per il vostro interno auto. Soluzione economica senza rinunciare al lusso e allo stile personale, sono dei coprisedili su misura, federe auto che rivestendo il 100% dei vostri sedili li proteggono in elegzanza+. Abbinatele con dei tappetini auto su misura per un combinato di protezione che vi garantisce il meglio e una praticità nelle vacanze, al mare o montagna ! Siete ora pronti per mettervi in viaggio e a noi non resta altro che augurarvi buone vacanze.

Buon viaggio con Stilistauto!

 

NISSAN QASHQAI 2019 : LE NUOVE GIAPPONESI

Pioniera del nome cross over, la Nissan Qashqai occupa un posto privilegiato bella casa madre giapponese.

Dal suo lancio sul mercato nel 2007, l’incredibile successo l’ha accompagnata tutto lungo la sua carriera e la Nissan tiene il passo con incredibili novità.

Il 2019 marca, infatti, una rivoluzione sotto il tettino Nissan Qashqai con le nuove motorizzazioni benzina diesel come il doppio cambio per la versione 160 cv benzina.

 

Motori a norma

Sotto le nuove norme sul calcolo di emissioni CO2, la marca giapponese si mette a lavoro per garantire motori ancora più puliti.

A Benzina: la Qashqai riceve 1 300 cm3 sviluppati nel gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi di cui molti modelli Renault ne sono già dotati. Disponibile in due potenze: 140 e 160 cv, sostituisce 1,2 litri delle 115 cv e gli 1,6 litri delle 163 cv. Grande vantaggio per i motori più piccoli che guadagnano con ribassi sull’emissione CO2 di 5g/km e un consumo di 0,1 litri/100 km.

Per i più grandi motori, invece abbiamo meno potenza ma, eccellenti i risultati per l’ambiente con emissione CO2 a 10 g/km e consumi di 0,3 litri su 100 km. Da notare che, è la prima volta che la Qashqai è proposta con un cambio doppio in versione 160 cv.

Diesel: 1,5 dCi da 115 cv è stato rivisto per rispondere alle nuove norme sull’inquinamento (ciclo Euro 6d-TEMP) così l’1,6 dCi da 130 cv cede il posto al suo nuovo 1,7 dCi da 150 cv che piacerà sicuramente ai suoi ammiratori. Una versione, questa volta, che offre performance indimenticabili su ogni terreno.

L’eleganza sobria del design

Il design che resta invariato a livello esterno e nell’abitacolo, nessun grande cambio da notare.

La Nissan Qashqai che seduce con la calandra a griglia riconoscibile a forma di V e i suoi fari anteriori che emettono la forma a boomerang.

Nell’abitacolo, solo il volante è nuovo ed è in grado di porsi perfettamente per una condotta ottimale.

Le rifinizioni sono create da materiali piacevoli alla vista e al tatto.

Le nuove versioni lasciano spazio alla personalizzazione dei sedili nelle versioni  2019 Nissan Qashqai e ordinando i coprisedili auto su misura Nissan Qashqai e i tappetini auto la personalizzazione si mantiene nel tempo: tappetini auto su misura Nissan Qashqai.

Stilistauto crea una serie di colori e tessuti per rendere personalizzabile sui vostri gusti queste nuove versioni 2019.

Per evitare di perdere posizioni il costruttore automobilistica giapponese Nissan continua con le innovazioni: evoluzioni estetiche sulle versioni che si susseguono, servizi maggiori per una guida assistita, motorizzazioni evolute e migliori……

Da vedere se le modificazioni apportate garantiranno ancora il primo posto, alla Nissan Qashqai, uno statuto crossover da difendere…..

 

 

La nuova Concept Fiat Centoventi

Eravamo al Salone di Ginevra quando l’abbiamo incontrata per la prima volta.

La nuova concept Fiat Centoventi in grado di regalarci tutte le informazioni che vogliamo sulla futura panda.

La Centoventi mira ai giovani, è a loro che si rivolge, specialmente a chi tiene ben conto del futuro e dell’ambiente. La motorizzazione elettrica, grande nuova entrata che si presuma sulla finale Centoventi, la nuova Fiat Panda, sarà accompagnata dall’unità a benzina.

Una Fiat panda che guarda al futuro nel mondo elettrico e lo fa’ in grande. Infatti, è la prima a proporre il concetto modulare. Quest’ultimo offre pacchetti di batterie che possono essere aggiunti se bisogno, al pacchetto di base che prevede un’autonomia di 100 km. Se le nostre esigenze si sporgono ben oltre i piccoli tragitti quotidiani, allora basta acquistare set addizionali. Ogni set addizionale prevede un’autonomia di 100Km, si può arrivare fino a 500Km complessivi di autonomia, prima di doversi fermare e ricaricare l’auto.

 

La carrozzeria? E gli interni?

Spigolosa! Questo è quel che viene in mente quando si guarda, forme e linee ben squadrate. Una plancia super personalizzabile dove, fa’ la sua entrata, la tablet e il suo sostegno predisposto che va a sostituire i normali modelli d’intrattenimento. La Strumentazione porta un display da 10” e per chi non si accontenta (e può farlo…), uno da 20” è tra gli optional disponibili.

Se la strumentazione è colma di optional, anche la carrozzeria così squadrata non è da meno. Rinominata come una tela bianca non a caso, il cliente stesso può decidere cosa e come fare per personalizzarla. Il “programma 4U” prevede che si scelgano copriruota, tettuccio, paraurti e pellicole esterne. Lontano dagli universali o dall’attesa del modello giusto. Questa volta con la nuova Fiat Concet centoventi la configurazione personalizzata delle vostre voglie è dal concessionario, fino ai sedili dove delle fodere auto Fiat possono anch’esse giocare il ruolo di stile e protezione sui vostri gusti. Se poi siete di quelli che vogliono la combinazione perfetta della propria auto e la protezione, sarà un buon investimento optare anche per i tappetini auto Fiat su misura.

 

La nuova “più venduta”?

Forse, lo speriamo, perché ci piace. Ottimo approccio della casa automobilistica Fiat che sembra voler rinnovare un best seller di ieri al passo di oggi. Per il momento però siamo senza delle conferme sulla data di produzione, molte le ipotesi e ancora zero certezze. Sappiamo che sarà ben più abitabile che prima ma quando potremmo averla in garage, è ancora tutta un’altra questione.

Per il momento quindi aspettiamo e speriamo di avere presto delle novità cui ovviamente vi terremo aggiornati.

 

Arriva…la Nuova Nissan Micra !

Nuova Nissan Micra? Si . Anzi, ancora meglio due nuovi motori vengono a fare compagnia alla gamma della Micra. Lei si reinventa con il suo aspetto sportivo e l’assetto basso.

I consumi sono contenuti e i motori, entrambi benzina. L’IG-T da 1.0 litri con ben 100 cv di potenza, è accompagnato dal cambio manuale o automatico ; altro motore invece arriva a 117 cv e si chiama DIG-T sempre da 1.0 litri con versione a solo cambio automatico con sei rapporti.

Bella offerta che, promette il successo e, nella nostra penisola, avremmo l’onore di ospitare in esclusiva unica il motore con doppia alimentazione GPL.

Nuovo motore e nuovo abbigliamento per una Nissan che non passa inosservata, nuova N-Sport. Il nome ci indica chiaramente la sua versione sportiva e la rinforza con un aspetto esterno e interno che lascia pochi dubbi. L’eleganza e lo sport hanno vestito bene questa nuova versione; la compatta giapponese con vetri oscurati posteriori, i fendinebbia alogeni e uno sterzo decisamente più preciso.

Ovviamente quando di sport e di reinventarsi si tratta, non potevano mancare i nuovi colori : rosso, bianco, nero e grigio. Si accende con un pulsante e non manca di avvisarvi con i sensori di parcheggio per le manovre più complicate, gli interni sono vestiti d’alcantara o similpelle . I tappetini sportivi della Nissan Micra faranno sicuramente il loro dovere e per chi voglia rifarli sul suo stile personale , da non perdere quelli su misura al millimetro, Tappetini Nissan micra. Modelli base interessanti che diventano ancora più completi quando guardiamo gli accessori proposti dalla casa produttrice giapponese. Incontriamo per esempio il rilevatore d’angoli ciechi, il dispositivo contro uscite accidentali, le telecamere che riprendono intorno all’auto e quelle che ci inquadrano i segnali con limiti di velocità e ce li ripropongono nel cruscotto. Un occhi elettronico amico che aiuta anche nel passare da abbaglianti a anabaglianti quando si incrocia un latro veicolo.

Insomma nulla di cui lamentarsi, l’estetica grintosa e gli interni eleganti con lo stile, da non dimenticare la loro protezioni con Coprisedili Nissan su misura che li manterranno come nuovi.  Siamo quindi ansiosi di vedere quale sarà la riuscita e per il momento possiamo solo aspettare mentre continuiamo a curiosarla ancora da lontano.

ATTENZIONE NUOVA MAZDA 3 – 2019 SOTTO ISPEZIONE

Il Salone dell’Auto di Los Angeles, ancora lui il responsabile che ci svela la nuova generazione di questa piccola famosa e seducente berlina .

Tenetevi pronti colpo di fulmine garantito.

 

Molte le case automobilistiche che oggi scelgono di porre fine alla produzione di piccole berline, Mazda va controcorrente e sceglie di continuare e lanciare la produzione della reinventata Mazda 3. La famosa berlina, con 6 milioni d’esemplari venduti per il mondo dal 2003.

Sotto il tetto….che bella sorpresa !

Oltre 3 motorizzazioni possibili, la nuova Mazda è pronta a lanciare la sua rivoluzione. Due i motori a benzina SkyActiv-G 1,5L e 2L saranno disponibili, come anche un diesel 1,8L SkyActiv-D. Da non scordare il diesel che via combustione si accende, l’inedito SkyActiv-X primo nell’industria .

La casa produttrice resta ancora molto discreta sulle motorizzazioni, sconosciuta la potenza dei motori, eppure Mazda annuncia la disponibilità di una nuova tecnologia chiamata M Hybrid.

Motorizzazioni proposte con cambio automatico o manuale a sei rapporti, e trasmissione integrale intelligente.

Novità : una versione 4 ruote motrici

Se volete, potrete lasciarvi tentare per la versione a 4 ruote motrici, la prima per questa berlina. La Mazda 3 offrirà un software unico nel suo genere . Si tratta, infatti, di un sistema intelligente che anticipa le vostre intenzioni, il GVC controlla la ripartizione di carica sulle ruote anteriori o posteriori. Un sistema che regola la potenza utilizzata durante una curva, tiene conto della velocità, dell’angolo della curva stessa e del tipo di strada percorsa. Ecco perché lo definiamo l’indovino delle vostre intenzioni.

Le sospensioni della nuova berlina sono assicurate dal dispositivo MacPherson anteriore e posteriore con una barra di torsione.

I modelli saranno commercializzati dall’anno prossimo, iniziando dall’USA. I modelli a 4 ruote motrici arriveranno nella primavera 2020 o inizio estate, la versione SKYACTIV-X forse disponibile verso la fine del 2019.

 

 

Un design accattivante e fluido

Proposta in versione 4 o 5 porte, la nuova Mazda 3 si mostra vicina al concept-car Kai del 2017.

Uno stile compatto con larghe superfici dal disegno fluido . Fari sottili e calandra abbassata.

Il volto colpisce e incide nel carattere dell’auto, il montante è largo e la parte posteriore ne conferma lo stile aggressivo. Pneumatici si annunciano dal 16 ai 18 pollici in diametro.

Con 4,46m di lunghezza e 1,45m d’altezza, il modello con portellone posteriore si mostra plus compatto del modello attuale. Un impatto quindi più importante come quello interno, entrambi da valorizzare e proteggere. Per gli interni sappiamo come fare grazie alla nostra collezione di coprisedili auto Mazda su misura e tappetini auto Mazda su misura, troverete ciò che fa’ per voi.

Il piacere della guida

Per accentare quella sensazione di spazio a bordo, il costruttore ha semplificato le interne auto verso un aspetto orizzontale. Le bocchette d’aria sono state integrate alla parte inferiore del cruscotto. Nuovo computer di bordo da 8,8 pollici e un cambio più alto e comodo da manovrare.

Le leve per regolare i sedili come la generale posizione dei comandi di bordo, sono allineate con i naturali movimenti del corpo.

L’auto arriva con un sistema audio di seria da 8 speaker, (12 in opzione). La condotta semi automatica nel traffico è disponibile in catalogo.

Infine da sapere che la nuova Mazda 3 è la prima ad essere provvista di un sistema d’airbag di seria per le ginocchia e questo….ci piace !!

Prezzi ? Ancora un segreto per il momento e i dettegli sugli accessori destinati al mercato europeo sono ancora da scoprire.

 

Fiat 500 arriva il momento dell’elettrica

Mirafiori, questa la città che vedrà la produzione della prima Fiat 500 elettrica. Sostenibilità ambientale e coscienza verso un ambiente che oramai ne ha davvero bisogno spingono tutti noi insieme con le case produttrici a ripensare .

Il nostro modo di spostamento è uno dei primi fattori d’inquinamento e allora la Fiat non mancherà, con la sua nuova 500e. Una city car sarà in strada inizio del 2020.

La FCA Group lancerà ben tredici modelli diversi tra il 2019 e il 2021, novità che toccherà aspetti come l’ibrido, elettrico e motorizzazioni inedite.

Aspettiamo per il momento con impazienza il loro arrivo!

A Melfi, dove sono ora prodotte la 500x e la Jeep Renegade, si cambierà pagina a e si avrà la produzione della Renegade ibrida e della Jeep Compass. Per il Diesel invece? Al momento in stallo, ne è stato, infatti, rinviato il suo pensionamento che era stato inizialmente previsto per il 2021. Avviata l’evoluzione degli odierni diesel a Pratola Serra.

Una nuova storica che passa alla sua versione elettrica, per chi non vuole rinunciare al sentimentalismo dello ieri in versione eco odierna. Questa a noi sembra proprio una bella via di mezzo, da preservare e proteggere, dagli interni auto su misura fino alla protezione bagagliaio. Tutto viene personalizzato con i nostri tappetini su misura per baule.

Dal copriauto di protezione fino allo spesso maltrattata baule, vi offriamo ciò che fa per voi. Evitate, infatti, che sia troppo tardi e concedetevi il meglio su misura dalla sartoria a casa vostra.

GT R50 l’estrema sportiva by Nissan

Inghilterra tra Luglio e Agosto è quello il momento in cui, il Goodwood Festival of Speed ha luogo.

 

 

Good Wood non è alla sua prima edizione e non sarà nemmeno l’ultima, ha i suoi inizi nel 1993, da allora conosciuto e ben apprezzato.

Quest’anno ha visto la presentazione del prototipo della GT-R 50 della Italdesign, un’estremista nel mondo delle grand turismo. La Nissan ha detto quindi con certezza che avvierà la produzione di 50 esemplari per il modico prezzo di 990 mila euro. Una sportiva che anche a chiamarla sportiva si corre il rischio di andarci piano. Una sportiva per la quale anche il meglio del nostro reparto sartoria non ha ancora inventato coprisedili su misura Nissan e anche per i tappetini su misura ci sarà da attendere.

 

 

Eppure la si vedrà, o meglio i pochi facenti parte di quella elite potranno addirittura possederla in garage.

Un mostro di potenza che arriva ai 720cv elaborato dalla divisione sportiva Nismo, con ala posteriore che non si nasconde e un’altezza da terra di soli 5 cm.

Non adatta a terreni di campagna è davvero per quegli appassionati, adotta un propulsore V6 Turbo benzina, dai 592 a 720 cv di potenza con la sovralimentazione di un sistema, dedicato ai grandi circuiti di corsa. Proprio li infatti, la tecnologia nasce e prende piede e si sviluppa per offrire oggi un intercooler maggiorato con elementi alleggeriti come pistoni e bielle, albero motore e sistema di scarico. Rimangono invece fedeli alle dimensioni di serie, giudicate più che soddisfacenti, il cambio a doppia frizione e la trazione integrale.

Una sportiva dunque che aspettiamo di spiare !